Viaggio negli States? Tutto quello che devi sapere!


Quando si parla degli Stati Uniti, la mente torna ai film western dove John Ford, Gary Cooper
o Clint Eastwood dominavano le scene, oltre all’infinità di capolavori sfornati da Hollywood.
Chi è nato a cavallo tra gli anni ‘90 e i 2000, non può non aver pianto guardando Dawson’s
Creek o The O.C., telefilm che hanno fatto e fanno sognare milioni di ragazzi e ragazze.
Ancora più però gli Stati Uniti sono da sempre una meta di viaggio che almeno una volta
nella vita bisogna concedersi, grazie alle sue diverse espansioni a livello culturale, storico e
politico nonché religioso e naturalistico.


Siete pronti a sapere tutto ciò che vi aspetta nel vostro prossimo viaggio negli Stati Uniti?

VIAGGIO STATI UNITI: DOVE TI PIACEREBBE ANDARE?


Di una cosa sono certa: negli States non viene a mancare la possibilità di fare qualsiasi
tipologia di esperienza si vada cercando.


Chi non ha mai desiderato visitare le più grandi città come Boston, New York,
Philadelphia, Baltimore, Washington o le megalopoli dei grandi laghi, tra le quali
spiccano Chicago, Detroit, Cleveland, Buffalo e Pittsburgh? 


Pensando alla California, vanno di certo citate le città di Los Angeles, di San Francisco, o
posti come Carmel By the Sea, paesino meraviglioso quasi fiabesco, Monterey che fu per
un periodo capitale dello Stato e che vanta un bellissimo acquario o Palm Spring, una
vera e propria oasi, ricca di palme, piscine e campi da golf.


Tutti avrete sognato almeno una volta di diventare un bagnino ispirandovi al telefilm di
Baywatch, proprio nelle calde spiagge di Malibù in California. Parlando di spiagge,
perché non immaginarsi a Miami Beach nello stato della Florida? Altra destinazione
sicuramente da mettere nella lista dei luoghi da non perdere.


Ebbene gli itinerari oltreoceano possono essere ancora particolarmente ispirazionali:
se pensiamo alla Route 66 o ai numerosi generi musicali di cui gli States sono patria,
come il blues e il jazz, tra Chicago e New Orleans o il soul, il rock, il country e la musica
rap, con artisti come B-B-King, Michael Jackson, Stevie Wonder, Elvis Presley, Bob Dylan
e innumerevoli altri, pionieri della musica leggera nell’intero panorama mondiale.
Particolarmente stimolanti possono essere i Ghost Tour, uno dei più famosi è quello
nella città di Washington, o la visita verso le piccole cittadine di periferia come Santa Fe,
capitale dello stato del Nuovo Messico ed altre che rimangono fuori dalle rotte più
comuni, ma che sono belle ed interessanti tanto quanto altre più famose.

SPORT, CULTURA E CUCINA

Uno dei vanti degli Stati Uniti è anche di aver reso famose discipline sportive come
Skateboard, rollerblading, football, baseball e non per meno importante, il basket. Lo
sport è cultura negli U.S.A, tanto da permettere ai giovani atleti di pagarsi gli studi
universitari, grazie a borse di studio che vengono concesse per l’impegno dimostrato. 


Gli States sono una meta peculiare anche per la varietà di cultura: gli statunitensi
celebrano la diversità perché hanno origini che risalgono dall’ Europa, Africa, America
Latina oppure Asia, e molti di loro riconoscono che oggi non sarebbero la nazione che
tutti conosciamo senza questa eredità.


Proprio parlando di cultura e di colonizzazione, un viaggio speciale va fatto nella storia
e nell’arte, che qui si può trovare tra molti musei e monumenti che rappresentano un
tassello importante: l’immagine dei Presidenti sul monte Rushmore, la Casa Bianca, la
Statua della Libertà o ancora il museo MoMa, il National Gallery of Art tra i tanti da
poter citare.


Ricordiamo che gli Stati Uniti sono anche uno dei Paesi riconosciuti per la loro cucina.
Forse vi sembrerà strano, ma potreste stupirvi nel vedere quanti piatti tipici si possono
incontrare variando le località, insomma, non solo fast food, hamburger o le amate Fried
Chips! 


New York potrebbe essere la vostra prima tappa assaggiando gli Hot Dog per strada o il
Lobster Roll – un panino con astice e maionese tipico nel menù di qualunque ristorante
della zona. Se passate per il Vermont non è colazione se non con lo sciroppo d’acero,
speciale su squisiti pancake. Un’invenzione tutta americana e probabilmente il
condimento per insalate più gustoso che esista; è così famoso che si possono trovare
tantissime varietà di cibi con questo gusto d’acero. Sia che si tratti di quantità enormi di
soda o di panini infiniti, non esiste niente di ‘troppo grande’ nell’industria alimentare
americana. 


Non dimentichiamo che in alcune zone degli Stati Uniti viene prodotto del vino
pregiato
che potrebbe essere un peccato non cogliere l’opportunità di assaggiare. 
Riguardo il turismo viticolo la valle californiana fa da capofila: Napa Valley, Sonoma,
Carneros sono quelle più famose.

QUELLO CHE NON PUÒ MANCARE NEL VOSTRO VIAGGIO NEGLI STATI UNITI


Negli Stati Uniti, inoltre, è possibile percorrere numerosi itinerari legati alla natura.
Vogliamo parlare del Grand Canyon? Del Parco Nazionale dello Yosemite? Se spostiamo
il viaggio in Alaska potreste avere la fortuna di ammirare l’Aurora Boreale. La natura, in
questo Stato, è così vasta che la fa da padrona e non c’è altro da fare se non amarla e
ammirarla. 
Nel vostro viaggio negli Stati Uniti, come avrete capito, avrete a disposizione una
vastissima possibilità di itinerari, a seconda dello Stato che sceglierete di visitare.
Viaggiare in un territorio così esteso richiede di adottare alcune particolari attenzioni, è
necessario scovare i punti d’interesse, coordinare gli spostamenti con gli eventuali mezzi di trasporto e, ovviamente, individuare e prenotare degli alloggi adeguati alle
proprie esigenze.

QUANDO PARTIAMO? E COME?


Fortunatamente esistono community di viaggiatori, come WeRoad, che permettono
facilmente di organizzare viaggi di gruppo in modo da poter vivere esperienze
indimenticabili. La particolarità di questa community, infatti, è che insieme a te parte
qualcuno con il tuo stesso mood di viaggio. Ed è esattamente quello che potrete fare
anche per il vostro viaggio negli Stati Uniti.


Se si desidera viaggiare su ruote, WeRoad ha pensato ad itinerari self-drive percorribili
comodamente in autonomia e magari avendo l’opportunità di godere meravigliose albe
o tramonti a pochi metri dall’Oceano o da luoghi che, altresì, non sarebbe possibile
visitare. Ogni itinerario è curato nei minimi dettagli, si è accompagnati, consigliati e
soprattutto supportati da altri viaggiatori come voi. Basta scegliere fra le date messe a
disposizione, la tipologia di viaggio che si vuole effettuare e pronti a partire con WeRoad
per gli States. 

Viaggiare, come abbiamo ben appurato, può essere non solo una piacevole vacanza, ma
anche e soprattutto un’esperienza culturale e di crescita personale. Gli Stati Uniti,
per concludere, sono una meta che rimane nel cuore. Non ti resta che scegliere tra i 50
Stati, le 3188 contee e i 25961 comuni che ne fanno parte!

Buon viaggio, viaggiatori!
Gloria

1 comment

  1. 1

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.